My Cart

Close

La tecnica del soil mixing per la cinturazione di siti contaminati: Applicazione in terreni stratificati - Dal mix design al controllo delle prestazioni (Italian Edition)

Designer: book-specialty-store

$208.00

Il tema del risanamento ambientale e della bonifica di siti inquinati quali ad esempio discariche dismesse o ex siti industriali costituisce un complesso ed imprescindibile problema tecnico ambientale. Attualmente sono disponibili, o in avanzata fase di sviluppo, numerose tecniche di intervento, che vanno dall’asportazione e conferimento in discarica controllata dei terreni contaminati, ai sofisticati sistemi di trattamento biologico, chimico-fisico e termico per l’estrazione e/o immobilizzazione degli elementi inquinanti. Il confinamento dei siti contaminati mediante cinturazione con diaframmi verticali, rappresenta uno degli interventi più diffusi per contenere e delimitare flussi di sostanze inquinanti nel sottosuolo. Tra le varie tecnologie esecutive disponibili per la costruzione dei diaframmi, la tecnica basata sulla miscelazione in situ (“soil mixing” ) senza movimentazione e trasporto di materiale inquinato rappresenta, anche alla luce dei criteri di scelta degli interventi prescritti nell’Allegato 3 del Titolo IV del DLgs 152 del 2006, uno degli interventi più utili ed efficaci.

Hello You!

Join our mailing list